Politica di reso

Le spese di spedizione per rendere il prodotto sono a carico dell’acquirente.

Conformemente alle disposizioni legali in vigore, l’acquirente ha diritto di recedere dall’acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni ai sensi dell’art. 57 del D. lgs 206/2005 decorrenti dalla data di ricezione dei prodotti.

In caso di acquisti multipli effettuati dall’acquirente con un solo ordine e consegnati separatamente, il termine di 14 giorni decorre dalla data di ricezione dell’ultimo prodotto.

Il diritto di recesso in ambito e-commerce può essere esercitato nel termine di 14 giorni, che  vanno contati come segue:

  • nei contratti di servizi, dal momento della conclusione del contratto;
  • nei contratti di vendita, dal giorno in cui il consumatore o un terzo, da lui designato per ricevere il bene, ne entra materialmente in possesso.

L’utente che intendesse esercitare il diritto di recesso dell’acquisto potrà inviare una mail, indicando il numero d’ordine, nome dell’utente e una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto, a: info@polyshaper.eu

La merce dovrà essere rispedita presso la sede dell’azienda: GIPAT srl, Via Eusanio Stella, 17 , L’Aquila (AQ) 67100, ITALIA

La merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti e completa della documentazione fiscale annessa. Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, il sito provvederà a rimborsare l’importo dei prodotti oggetto del recesso entro un termine massimo di 7 giorni lavorativi.

Non si applicherà il diritto al recesso nel caso in cui i servizi e prodotti di PolyShaper shop sono inclusi nelle categorie dell’art. 59 del D.Lgs 206/2005.

Il sito eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dall’acquirente in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora l’acquirente intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire le coordinate bancarie: IBAN, SWIFT e BIC necessari all’effettuazione del rimborso.

Il diritto di recesso non copre ogni acquirente. La prima limitazione è la sua applicazione soltanto ai consumatori. Nonostante i tentativi passati di interpretare in modo allargato tale termine, è ormai assodato che con tale termine si possa individuare soltanto la persona fisica che agisce al di fuori della propria attività professionale. Il Codice Civile, infatti, lo designa in questo modo: “il consumatore è la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta” (art. 1469 bis). In sostanza, aziende e professionisti con partita Iva non possono far valere il diritto di recesso per acquisti effettuati in tale veste.